Coppie in campo: il Padel è sincronia perfetta

Padel: uno sport sincronizzato

Scendere in campo come squadra, come coppia alla ricerca della vittoria, non è sempre facile. 

Se è vero che significa portare all’azione di gioco più tattica, più forza, più velocità, più attenzione e più possibilità di vittoria, è anche vero che la squadra ha bisogno di armonia. 

Come si può sincronizzare una coppia a Padel? Soprattutto è davvero possibile? 

Succede molto spesso che molte nuove coppie scoprano il nostro sport e si appassionino ma abbiano necessità di comprendere nel profondo alcune necessarie dinamiche del Padel.

Anche per chi pratica lo sport da un po’ sincronizzare al meglio i movimenti durante una partita aiuta certamente a migliorare i risultati ottenuti fino ad allora. 

 

Sincronizzare: anteprima di una vittoria

Lavorare sull’affiatamento in campo, allenarsi per rendere ogni tempo della partita nella propria metà del campo un successo non è semplice, ma è una delle sfide del Padel. 

 

Passione, Amicizia e FairPlay sono alcuni dei capisaldi del Padel e, molto spesso, ogni vittoria è legata ad un desiderio di beneficenza, perciò, vincere è ancora più importante.

 

Sincronizzare, quindi,  significa lavorare sulle vittorie del futuro e, specialmente nel caso di nuove coppie di gioco, raggiungere una buona intesa potrebbe non essere molto semplice. 

 

Sincronizzazione: parola d’ordine

 

Esistono delle linee guida che possono aiutare a raggiungere l’obiettivo, così come insegnano i migliori coach internazionali di Padel.

 

Scopriamo insieme i segreti di una buona armonia in campo. 

 

  1. Primo e fondamentale fattore è: muoversi sia se si colpisce la palla che il contrario ma  senza mai giudicare ciò che fa il nostro compagno di gioco.
    Succede spesso che il giocatore che non colpisce la palla non si muove bene, lasciando libero il centro o il parallelo. Ciò si traduce in una disarmonia: il punto vinto dagli avversari si trasforma in lamentela e rimprovero, creando tensione in campo e perdita di lucidità. 
  2. Il giocatore che colpisce la palla deve seguire la sua traiettoria. Per esempio, se la palla si gioca in cross è necessario posizionarsi subito per  chiudere il centro.
  3. Il giocatore che non colpisce, invece, deve essere molto attento a ciò che fa il suo compagno per poter coprire eventuali gap  generati.

Si tratta di poche linee guida ma utili a definire i ruoli in campo e a tendere alla vittoria nel modo più equilibrato, semplice e armonioso possibile. 

 

Il Padel è innanzitutto divertimento e amicizia e questo non bisogna dimenticarlo mai! 

"Un allenatore deve padroneggiare un puzzle emotivo e progettare uno schema di gioco unico per ogni coppia"
Rodri Ovide
coach
Luglio 2022
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Recent Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.